LA NOSTRA STORIA

La nostra storia inizia alla fine degli anni ‘50 a Boves (CN), quando Domenico Ambrogio acquista il primo automezzo e inizia l’attività di autotrasporto internazionale. Dopo qualche anno, colte le crescenti difficoltà del trasporto stradale sulle lunghe distanze, Domenico Ambrogio decide di puntare all’intermodalità, integrando le migliori potenzialità di ferrovia e strada.

Nel 1969 nasce l’Ambrogio Trasporti S.p.A.

50 anni dopo, il Gruppo Ambrogio opera su un network europeo privato, con 6 terminal ferroviari e una flotta di 400 carri e oltre 1.300 unità intermodali.

Nasce in Piemonte come impresa di autotrasporto internazionale

Apertura filiale ad Anversa, Belgio

Fondazione dell’Ambrogio Trasporti S.p.A. e realizzazione del terminal di Candiolo (TO)

Prime spedizioni ferroviarie tra l’Italia (Candiolo) e il Belgio (Muizen)

Realizzazione del terminal di Le Boulou in Francia

Fondazione “Ambrogio Intermodale del Nordeste” a Barcellona

Apertura filiale a Irun (Spagna)

Primo treno Gallarate-Colonia

Realizzazione terminal Gallarate (VA)

Primo treno Gallarate-Muizen

Fondazione Ambrogio Gmbh e inizio delle attività a Neuss, Germania

Inizio dell’attività ambientale Reverse Logistics (raccolta e trasporto rifiuti industriali)

La filiale di Irun si sposta a Mouguerre (Francia) nel Centre Européen de Fret

Inaugurazione Galleria di Base del Lötschberg (Svizzera): il treno Ambrogio è il primo a passare

Inizio attività terminalistica verso terzi al Terminal di Le Boulou (Francia)

Costruzione nuovi uffici e magazzini a Neuss (Germania)

Ambrogio diventa ECM (Entity in Charge of Maintenance) per la sua flotta di carri ferroviari

Realizzazione nuova officina ferroviaria a Candiolo